-20%

Artemide – Lampada da tavolo Nesso bianca

Solo 1 pezzi disponibili

288

Risparmio: 20%

+ RICEVI UN ULTERIORE 15% DI SCONTO IN FASE DI CHECKOUT UTILIZZANDO IL CODICE:  LOVELIGHT15

 

[Fonte luminosa esclusa]

Pronta consegna! [Spedizione in 3 – 4 giorni lavorativi]

Icona internazionale del design futuristico e democratico. Una lampada dalle curve iconiche, che si snodano in un vero e proprio oggetto da collezione, un pezzo espressivo di grande calibro e fama internazionale.

Non trovi il prodotto che cercavi? Clicca qui e richiedi info!

    Richiedi Prezzo Speciale


      Richiedi prezzo per quantità maggiori di 4


      Il prezzo più basso negli ultimi 30 giorni è: 288 aggiornato il 20 Aprile 2024 COD: 0056010A Categorie: , , , , Tag: , , , , , , , , , , ,

      Descrizione

      Artemide – Lampada da tavolo Nesso bianca Artemide Lampada da tavolo Nesso Longho Design Palermo

      Artemide – Lampada da tavolo Nesso bianca;  Nesso è un’icona internazionale del design futuristico e democratico. Progettata da Giancarlo Mattioli e dal Gruppo Architetti Urbanisti Città Nuova, negli anni ’60. Parte della linea rieditata “Modern Classics”. Fu una meraviglia dello stampaggio ad iniezione termoplastico in ABS portando così materiali e metodi industriali negli ambienti domestici e d’ufficio. Un tocco di colore e un design ispirato alla natura. Nesso nasce dall’identità visionaria di Artemide. Le sue curve iconiche si snodano in un vero e proprio oggetto da collezione, un pezzo espressivo di grande calibro e fama internazionale. Opera iconica che ha messo in scena la sua presenza in diversi punti di riferimento, Nesso è considerata un’opera d’arte di valore. Un'”icona” del design, parte delle collezioni permanenti del Metropolitan Museum of Art e del Museum of Modern Art.

      Giancarlo Mattioli

      Giancarlo Mattioli, nato nel 1933 a Bologna, è stato un designer italiano, architetto, urbanista, ritrattista, uomo e intellettuale, arrivato al successo durante gli Anni Cinquanta e Sessanta. Si laurea in architettura a Firenze e nel 1961 fonda il Gruppo Architetti Urbanisti “Città Nuova” , insieme a Pierluigi Cervellati, Umberto Maccaferri, Franco Morelli, Gianpaolo Mazzucato e Mario Zaffagnini.

      Nel 1965 partecipa, con il Gruppo Architetti Urbanisti “Città Nuova” al concorso “Studio Artemide Domus di Milano”, tramite il quale Artemide e Editrice Domus desideravano scoprire nuovi modi di concepire la lampada come oggetto luminoso. Il progetto presentato è una lampada ispirata alla forma di una medusa, dove Mattioli e i professionisti del Gruppo hanno lavorato a nuovi modi per ottenere una luce ambientale discreta, con un apparecchio che facesse dimenticare la presenza della lampadina. Il progetto risulta il vincitore e la lampada viene messa in produzione nel 1967 con il nome Nesso. Si rivela un’icona emblematica di quegli anni ed ha una lunga fortuna, testimoniata dal fatto che è parte della collezione permanente del Museum of Modern Art (MOMA) di New York.

      Artemide

      Fondato nel 1960 da Ernesto Gismondi, Presidente, il Gruppo Artemide ha sede a Pregnana Milanese. Opera attraverso 24 società controllate e collegate e vanta una rete distributiva tra cui spiccano 55 showroom monomarca nelle più importanti città del mondo. I prodotti Artemide sono distribuiti in 98 diversi Paesi. Cinque unità produttive in Italia, Francia, Ungheria e Canada, due vetrerie e una struttura di Ricerca supportata da prototipazione e test all’avanguardia.

      L’azienda impiega attualmente più di 750 dipendenti, 60 in attività di R&S, a conferma del ruolo portante dell’innovazione quale componente chiave per il suo successo.

      Ricerca tecnologica, dialogo con architetti ma anche l’indagine sono per Artemide alla base di innovativi progetti capaci di illuminare il futuro.

      Oggi le collezioni Artemide rappresentano un incrocio unico di valori: l’approccio alla luce umana e responsabile si coniuga a un saper fare progettuale e materico, in un incontro tra tecnologia di ultima generazione e antichi saperi, perfetta espressione del progetto sostenibile. Artemide ha intrapreso un percorso concreto verso la sostenibilità a 360°, non solo ambientale ma anche sociale.

      Negli anni questo impegno ha portato all’ottenimento di numerose certificazioni come ISO 9001 (management system quality certification), ISO 14001 (environmental management system certification) a cui si è aggiunta nel 2019 la certificazione ISO 45001 (management system for health and safety at work certification).

      Informazioni aggiuntive

      Peso2 kg
      Dimensioni54 × 54 × 34 cm
      Brand

      Designer

      ,

      Materiale

      Fonte luminosa

      IP 20
      LED 4x5W (E14)

      Colori