-28%

Barovier&Toso – Lampada Marta

829 597

Una lampada da tavolo con un fusto molto esile ed una sfera in cristallo veneziano lavorata con la tradizionale tecnica a “corteccia”. La massa vetrosa ancora calda viene fatta rotolare abilmente su di uno stampo piatto a lamelle e poi, successivamente, soffiata per ottenere una superficie irregolare e tridimensionale che ricorda quella della corteccia di un albero.

Non trovi il prodotto che cercavi? Clicca qui e richiedi info!

 

Solo 1 pezzi disponibili

Barovier&Toso – Lampada Marta

Barovier&Toso – Lampada Marta; Una lampada da tavolo con un fusto molto esile ed una sfera in cristallo veneziano lavorata con la tradizionale tecnica a “corteccia”.

La massa vetrosa ancora calda viene fatta rotolare abilmente su di uno stampo piatto a lamelle.  Successivamente, soffiata per ottenere una superficie irregolare e tridimensionale che ricorda quella della corteccia di un albero.

Barovier&Toso

Jacobello Barovier, nato nel 1295, fu il patriarca della famiglia Barovier. I suoi due figli, Antonio e Bartolomeo, divennero vetrai a partire dal 1348, un’occupazione che la famiglia avrebbe poi continuato anche i secoli successivi a Murano. Durante il Rinascimento, Angelo Barovier divenne uno dei più importanti pionieri della lavorazione del vetro grazie allo sviluppo del vetro cristallo (il vetro come lo conosciamo noi oggi: trasparente e incolore).

Nel 1936, Barovier unì le forze con i fratelli Toso, altri importanti produttori di vetro, per formare la Barovier & Toso. Il figlio di Ercole, Angelo, rilevò l’azienda negli anni ’80 e continuò a lavorare su progetti più moderni, creando persino un famoso lampadario per un re dell’Arabia Saudita. La società passò poi a suo figlio, Jacopo, che è l’amministratore delegato e si è concentrato sull’espansione delle lampade di lusso e sul catalogo dei lampadari.

L’azienda del vetro di Barovier & Toso continua l’eredità dei dieci secoli scorsi mantenendo le tecniche tradizionali ma al tempo stesso incorporando stili e forme contemporanee. Le opere degli antenati Barovier rimangono i loro riferimenti e fungono da esempio del contributo apportato alla disciplina dalla grande famiglia del vetro di Murano.

 

Informazioni aggiuntive

Peso 6.5 kg
Dimensioni 39 × 39 × 72 cm
Materiali

Paralume: Tessuto nero
Decorazione: Vetro finitura Cristallo
Struttura: Cromo lucido

Colori

, ,