-20%

Flos – Lampadario 2097/75 Clear Bulbs Bianco Opaco

10.000

Risparmio: 20%

+ RICEVI UN ULTERIORE 15% DI SCONTO IN FASE DI CHECKOUT UTILIZZANDO IL CODICE:  LOVELIGHT15

 

[Fonte luminosa inclusa]

[Prodotto nuovo non proveniente da expo]

[Spedizione in 3 – 4 settimane]

Ideata da Gino Sarfatti, è il tocco d’eleganza perfetto per ogni casa. Una lampada a sospensione sempre attuale.

Non trovi il prodotto che cercavi? Clicca qui e richiedi info!

    Richiedi Prezzo Speciale


      Richiedi prezzo per quantità maggiori di 4


      Disponibile

      Il prezzo più basso negli ultimi 30 giorni è: 10.000 aggiornato il 19 Febbraio 2024 COD: A1552009 Categorie: , , , Tag: , , , , , , ,

      Descrizione

      Flos – Lampadario 2097/75 Clear Bulbs Bianco OpacoFlos Lampadario 2097 75 Longho Design Palermo

      Flos – Lampadario 2097/75 Clear Bulbs Bianco Opaco; Lampada a sospensione a luce diffusa. Struttura centrale in ferro e bracci in ottone, entrambi cromati, neri, dorati e ora bianco. Attacco a soffitto e rosone di acciaio.

      Gino Sarfatti

      Gino Sarfatti (1912, 1985) nasce a Venezia il 16 Settembre 1912. Il padre, Riccardo “Dick”, gestisce una fiorente rete commerciale. La madre Lucia, detta Micaela, appartiene alla famiglia triestina degli Zuccoli. L’infanzia di Gino e dei suoi fratelli è segnata dall’agio economico e dall’ambiente cosmopolita della città lagunare. Durante il  1930 si trasferisce a Genova per iscriversi alla facoltà di Ingegneria Aereonavale. Nel frattempo tuttavia la situazione politica precipita. Nel 1935 il “fermo delle navi”, causato dalle sanzioni inflitte all’Italia dalla Società delle Nazioni, manda in rovina il padre. A 23 anni Sarfatti è costretto a interrompere gli studi. Si trasferisce a Milano e, nel febbraio del 1939, fonda Arteluce.
      Il 6 Maggio dello stesso anno si unisce in matrimonio con Jolanda Marazza. Arteluce ha aperto un punto vendita in corso Littorio, oggi corso Matteotti. Nel 1943, a causa delle leggi razziali e dei bombardamenti su Milano, si rifugia con la famiglia in Svizzera. Immediatamente dopo la liberazione, rientra a Milano e riorganizza la produzione. Mentre nel 1950 compie un importante viaggio negli Stati Uniti, durante la sua assenza affida la direzione artistica di Arteluce a Vittoriano Viganò. Nel 1953 il negozio viene completamente ristrutturato da Marco Zanuso e diventa centro di attenzione internazionale. Nel 1954, i modelli 1063 e 1065 ottengono il “Gran Premio” alla X Triennale e il modello 559 vince il Compasso d’Oro. L’anno seguente, il premio viene replicato con il modello 1055.

      Flos

      Dal 1962, Flos con le sue bellissime collezioni di lampade e lampadari si afferma tra i leader nel settore dell’illuminazione, portando con sé una storia 100% Made in Italy, frutto di passione e fiducia, espansione e sperimentazione. Il nome “Flos”, che in latino significa “fiore”, ha come origine un pensiero luminoso. L’idea di far nascere da una lampadina oggetti adatti a cambiare il modo di abitare, sia indoor che outdoor.
      Specializzata nella produzione di luci e sistemi d’illuminazione di design, l’azienda italiana ha firmato icone come la lampada da terra Arco, le lampade a sospensione Parentesi e Taraxacum (in copertina) di Achille Castiglioni, la celebre lampada Taccia, la Aim, la Toio, collezioni dall’eleganza inconfondibile come la String Light e altre soluzioni ultracontemporanee, collaborando con i più noti designer e architetti del panorama nazionale. Tra questi, Philippe Starck e Antonio Citterio sono rispettivamente i padri della lampada da tavolo D’E-light e della lampada da scrivania Kelvin LED.

      Informazioni aggiuntive

      Peso10 kg
      Dimensioni141 × 141 × 130 cm
      Brand

      designer

      Materiali

      Acciaio

      Fonti luminose disponibili

      LED 2W E14 95lm

      Colori