Living Divani – Tavolo Drop

+ RICEVI IL 20% DI SCONTO IN FASE DI CHECKOUT UTILIZZANDO IL CODICE:  LOVEDESIGN20

 

[Prodotto nuovo non proveniente da expo]

[Spedizione in 3 – 4 settimane]

Drop Table, oggetto scultura dall’estetica pura e da una nitida poetica, distorce la percezione dello spazio e modifica le distanze tra gli oggetti come un miraggio.
Tavolo in Plexiglas con piano ricavato dalla lavorazione con macchina a controllo numerico a 5 assi di una lastra di Plexiglas GS colato, da 2000x3000mm e spessore di 70mm.

Non trovi il prodotto che cercavi? Clicca qui e richiedi info!

    Richiedi Prezzo Speciale


      Richiedi prezzo per quantità maggiori di 4


      Il prezzo più basso negli ultimi 30 giorni è: 0 aggiornato il 28 Febbraio 2024 COD: IDTV148 Categorie: , Tag: , , , , , ,

      Descrizione

      Living Divani – Tavolo Drop Living Divani Tavolo Drop longho design palermo

      Living Divani – Tavolo Drop; Drop Table, oggetto scultura dall’estetica pura e da una nitida poetica, distorce la percezione dello spazio e modifica le distanze tra gli oggetti come un miraggio.

      Junya Ishigami

      Enfant prodige dell’architettura giapponese, Junya Ishigami nasce nella prefettura Kanagawa nel 1974, e si laurea in Architettura e Pianificazione alla Tokyo National University of Fine Arts and Music nel 2000.
      Inizia la sua carriera presso lo studio SANAA prima di aprire il proprio studio junya.ishigami+associates nel 2004. Tra i suoi progetti più interessanti: Table, un tavolo in acciaio lungo 10 metri e con un piano di pochi millimetri che oscilla, progettato nel 2005, Balloon un pallone aerostatico fuori scala presentato nell’ambito di una mostra sugli spazi del futuro al Museo di Arte Contemporanea di Tokyo nel 2007, lo spazio polifunzionale per il campus del Kanagawa Institute of Technology a Tokyo sempre nel 2007 e l’allestimento del Padiglione Giapponese della Biennale di Architettura di Venezia nel 2008.
      A settembre 2010, la giuria della 12. Mostra internazionale di Architettura di Venezia assegna a Ishigami il Leone d’0ro per il miglior progetto. “Architecture as air: study for chateau la coste” è un’installazione che esplora una nuova forma di trasparenza e trascende i concetti di leggerezza e materia, segni distintivi della cifra progettuale dell’architetto giapponese.

      Caratterizzata da perfezione e armonia nelle proporzioni e sapore di lusso non convenzionale, sono il segno di riconoscimento dell’azienda. Dagli anni ‘70, l’azienda traccia un percorso preciso, instaura un dialogo con la contemporaneità e diventa uno dei punti di riferimento del design. Strategica è la collaborazione con Piero Lissoni, che dal 1988 nel duplice ruolo di direttore creativo e designer, ne orchestra lo stile unico.

      Caratterizzata da discrezione e neutralità formale, inoltre leggerezza e dinamicità, con un design calibrato che unisce le limpidezza di forme col confort.

      Seconda generazione

      Inoltre, l’ingresso della seconda generazione, porta un’ulteriore ventata di femminilità e di sensibilità estetica nell’azienda situata nel cuore della Brianza.

      Ad affiancare l’architetto Piero Lissoni, negli anni sono stati coinvolti designer dal calibro internazionale, che con l’azienda condividono il tratto e l’approccio progettuale.

      Inoltre, la collezione che è arricchita da progetti di giovani talenti giunti all’azienda attraverso un puntuale lavoro di talent scouting tra le nuove leve del design.

      Visioni differenti che hanno lo stesso comune denominatore, ovvero il tema dell’armonia e della delicatezza delle forme, l’elogio alla linearità, la pulizia formale.

      L’azienda propone dei complementi dal forte segno come sedie, poltroncine, tavoli, librerie, contenitori e tappeti – che integrano ogni ambiente, da quelli più essenziali a quelli più eclettici.

      Informazioni aggiuntive

      Peso1 kg
      Dimensioni148 × 148 × 70 cm
      Brand

      designer

      Materiali

      Tavolo in Plexiglas con piano ricavato dalla lavorazione con macchina a controllo numerico a 5 assi di una lastra di Plexiglas® GS colato, da 2000x3000mm e spessore di 70mm.
      Lavorazione di oltre 30 ore per 2 operazioni di sgrossatura e 3 di finitura a cui si aggiungono altre 2 lavorazioni di levigatura e 3 di lucidatura (pasta abrasiva, cera lucidante e polish di finitura), eseguite manualmente, per ulteriori 20 ore di lavorazione.
      I fori passanti per l’innesto delle gambe all’interno del piano sono ottenuti dalla macchina, per interpolazione.
      Le gambe sono ricavate da 3 cilindri colati in Plexiglas® GS, lavorati a macchina per ottenere il ribassamento che permette l’innesto al piano, a cui si aggiungono le lavorazioni di levigatura e lucidatura eseguite a mano.