Molteni – Sedia Devon

+ SPEDIZIONE GRATUITA PER QUESTO PRODOTTO!

 

[Prodotto nuovo non proveniente da expo]

[spedizione 3 – 4 settimane]

 

Rodolfo Dordoni disegna una collezione di sedute adatte ad ogni spazio e circostanza. il prezzo si riferisce alla categoria di tessuto Bouclè Kameo, finitura basamento rovere nero.

Non trovi il prodotto che cercavi? Clicca qui e richiedi info!

    Richiedi Prezzo Speciale


    Molteni – Sedia Devon Molteni – Sedia Devon longho palermo

    Molteni – Sedia Devon; Due sedie, due poltroncine a pozzetto, un pouf, uno sgabello bar con supporto lombare e uno senza e un tavolino di complemento, sono gli elementi che compongono la collezione Devon. Ogni singolo elemento della collezione Devon esprime il valore della maestria artigianale che trova evidenza nella lavorazione di materie prime di assoluta qualità con dettagli eseguiti con cura e passione. Tutte le strutture sono in massello di frassino tinto in essenza eucalipto, noce, rovere grafite, rovere grigio, rovere nero. Sedute e schienale imbottite in tessuto o pelle scelti tra la gamma Molteni&C.

    Rodolfo Dordoni

    Rodolfo Dordoni nato a Milano nel 1954, si è laurea in architettura nel 1979. Dal 1979 al 1989 è stato responsabile della direzione artistica e del coordinamento dell’immagine aziendale di Cappellini International.

    Ha un vasto repertorio di tipologie di design del prodotto, che comprende lampade e mobili, cucine, accessori per il bagno, oggetti e tappeti. E’ anche responsabile della direzione artistica di Artemide, Cappellini (dal 1979 al 1989), Fontana Arte, Foscarini (lampade), Minotti (dal 1998) e Roda (dal 2006). Progetta oggi per varie aziende, tra cui: Artemide, Cassina, Driade, Emu, Ernestomeda, Fiam, Flos, Flou, Fontana Arte, Foscarini, Minotti, Molteni, Moroso, Roda, Venini e molti altri.

    Fonda Dordoni Architetti in collaborazione con gli architetti Alessandro Acerbi e Luca Zaniboni. Dato che ha lavorato nel suo studio per molti anni, focalizzano la loro attività sia sulla progettazione architettonica che sull’interior design.

    Molteni

    Angelo Molteni, classe 1912, inizia la sua attività imprenditoriale a Giussano, oggi provincia di Monza e Brianza, distretto del mobile. La sua bottega artigianale diventa, in poco tempo, sinonimo di prodotto di alta qualità.

    Gli anni 60 iniziano nel miglior dei modi, infatti Angelo Molteni è nel comitato fondatore del primo Salone del Mobile di Milano, che inaugura il 24 settembre 1961 con grande successo di pubblico. Questo è il decennio della rivoluzione: in pochi mesi, si converte la produzione dal classico al moderno, per realizzare mobili ben disegnati, pensati per la serie. Luca Meda, allievo della Scuola di Ulm, è l’uomo della rivoluzione, suoi i contenitori Iride presentati al Salone del Mobile nel 1968.

    Dagli anni 70 fino ad oggi, Molteni cresce, si rinnova e concretizza in maniera definitiva il proprio valore, e lo stile indiscusso nel panorama mondiale. Nel 2008 La distribuzione si allarga oltre i confini italiani e si struttura con filiali estere. Aprono nuovi negozi monomarca Molteni&C | Dada: circa 600 nel mondo, di cui 40 Flagship Store, presenti anche nelle più grandi metropoli internazionali del design come Londra e New York.

    Nasce moltenigroup.com, l’indirizzo web del nuovo sito del Gruppo Molteni. Parole chiave sono narrazione, ispirazione, contemporaneità dei brand Molteni&C e Dada.
    A partire da aprile 2016 l’architetto e designer belga Vincent Van Duysen è nominato direttore creativo dei brand Molteni&C e Dada. Dopo il successo della collezione di armadi Gliss Master la nuova collaborazione ha come focus il coordinamento dell’immagine e il concept retail.

    Informazioni aggiuntive

    Peso 1 kg
    Dimensioni 61 × 55 × 83 cm
    Brand

    Designer

    Materiale

    , ,